QUEL MAL DI SCHIENA CRONICO

Può trovare una soluzione naturale

Ditemi chi non ha mai sperimentato una qualche forma di mal di schiena. E in molti ne lamentano il fastidio purtroppo su base quotidiana. L’assunzione di farmaci antidolorifici sappiamo che non risolve alcunchè, spesso addirittura peggiorando la situazione. La soluzione ad un problema come questo DEVE FORZATAMENTE prevedere la comprensione di cosa ha condotto le persone in questo stato.

mal di schiena cronico

 I comfort moderni ci rendono ogni giorno più sedentari e meno attivi. Il punto vita è soggetto ad una continua, inostacolata, espansione. L’aggiunta di peso corporeo e lo spostamento in avanti del baricentro corporeo, creano uno stress fisiologico senza tregua, instaurando una pressione di taglio sulle articolazioni lombari, che a cascata portano poi ad irritazione e infiammazione locali.

Si potrà osservare che spesso il mal di schiena colpisce anche chi non è sovrappeso.

Perché? Cosa si trovano in comune soggetti sovrappeso e normopeso?

 Lo stare spesso seduti.

Riflettiamo. Ci si siede al lavoro, a scuola, in auto, sul bus, a casa, in bagno, al parco ... ovunque se ne trovi la possibilità, tutti cercheranno prima o poi un posto a sedere. Perfino uno spostamento a piedi è spesso il ponte di collegamento tra una seduta e l’altra.

Buona parte dell’esistenza viene trascorsa da seduti. Ma se osserviamo la nostra anatomia di base, è facile capire che la nostra struttura è pensata per il movimento, pur con brevi periodi di riposo.

Come accade per l’alimentazione, anche il nostro stile di vita risente fortemente del condizionamento che la nostra natura primordiale implica.

 Muoversi per cacciare, per raccogliere frutti selvatici, per fuggire dall’attacco di una belva, sono ancora patrimonio del nostro corredo genetico, e tale si manifesta nella nostra struttura anatomica, a livello muscolo-articolare, ma anche biologico e metabolico.

Tutto converge. L’assenza di adeguato movimento è visibilmente un danno per la nostra vita. Restare spesso seduti porta ad una grave incongruenza tra la forza della catena cinetica muscolare anteriore e la forza di quella posteriore.

I muscoli di quest’ultima, glutei, bicipiti femorali, lombari, subiscono un costante stiramento, mentre la catena opposta è spesso in rilascio.

Tale situazione conduce ad un irrigidimento dei muscoli posteriori per eccesso di stress, mentre gli anteriori si adattano all’assenza di tensione, perdendo elasticità e accorciandosi.

Chiaro che, alla prima occasione in cui si chieda all’intero sistema di lavorare come dovrebbe, gli equilibri smarriti dettano un nuovo comportamento delle catene cinetiche, con i risvolti di dolore che conosciamo. La biomeccanica alterata riserva brutte sorprese anche nei normali movimenti.

L’improvvisa necessità di correre, spostare, o sollevare pesi, viene di fatto compromessa dalla alterazione delle curve fisiologiche (lordosi e cifosi) che tendono ad accentuarsi.

Possiamo fare qualcosa per recuperare una situazione di equilibrio e benessere? Certamente si, ma si DEVE AGIRE IMMEDIATAMENTE!

 Smettiamo di cercare un posto a sedere per qualsiasi occasione, introduciamo del movimento anche quando potrebbe fare comodo evitarlo (salire degli scalini ad esempio). Il nostro corpo è meravigliosamente plastico ed in continua trasformazione, se solo forniamo input adeguati nel corso delle nostre giornate, possiamo DAVVERO modificarne il comportamento.

Inseriamo una breve, anche brevissima, routine di esercizi (durata 3 minuti) che modificherà sia morfologicamente che da un punto di vista metabolico la nostra struttura e gli equilibri dissestati.

Abituiamoci a fare esercizi di respirazione a terra, supini e a braccia aperte. Cercando di portare l’aria verso il basso ventre otterremo un duplice effetto: renderemo molto più efficiente lo scambio gassoso ossigeno/co2 (fino al 50/60 percento in più), e potremo ricreare una situazione di migliore allineamento vertebrale. Se desideri conoscere meglio la metodica e farti assistere negli esercizi ho messo a punto il corso RESET SCHOOL che trovi qui

Iniziamo a consumare del Ganoderma Lucidum, integratore di solo fungo Reishi, che integra in un solo prodotto oltre 400 principi attivi. Tra questi meritano una speciale attenzione la vitamina D2, essenziale per la fortificazione ossea, e la molecola RNA, capace di fornire le giuste coordinate di crescita e sviluppo alle strutture proteiche che con l’esercizio andranno ad essere rimodulate. Inoltre il germanio organico, ugualmente presente nel ganoderma, potrà nel contempo conferire le giuste quantità di ossigeno per l’aumentato fabbisogno cellulare.

Nota Importante.

Per coloro che decidono di sperimentare la terapia naturale a base di fungo ganoderma, è necessario sapere che il fungo deve essere coltivato secondo una precisa metodologia e in specifiche aree geografiche, e che i procedimenti con i quali vengono ricavate le polveri dal fungo sono DETERMINANTI nel mantenere (o perdere) i principi attivi di cui sopra. Quindi i procedimenti estrattivi che impiegano solventi chimici utili a massimizzare la resa del prodotto di partenza, ANNIENTANO la biodisponibilità delle sostanze contenute, e diventano altresì un PERICOLO PER LA SALUTE, in quanto i residui di lavorazione rimangono “intrappolati” nella struttura chimico fisica del fungo. Questo accade anche quando si certifica che il fungo viene coltivato secondo Metodo Biologico. Deve infatti essere chiaro che, se un fungo di buona qualità, come si ritiene sia quello sottoposto a trattamento biologico, viene poi lavorato aggressivamente nella fase di estrazione, PERDE COMUNQUE OGNI PREROGATIVA E CAPACITA’ TERAPEUTICA. Ho valutato quindi con attenzione le varie proposte, e le relative specifiche di produzione di varie aziende presenti sul mercato del ganoderma, ed ho verificato che l’unica a fare della TOTALE GENUINITA’ del prodotto finale, un preciso obiettivo aziendale, è la DXN. Non a caso il nome DXN esprime nella lingua madre (il cinese) , i concetti di AFFIDABILITA’, ONESTA’, VIRTU’. Se intendi dunque apprezzare fino in fondo gli effetti che può generare su di te, sui tuoi disturbi, sulla tua salute complessiva, un prodotto naturale, di storia millenaria, e realizzato secondo precisi standard di eccellenza, come il Ganoderma Lucidum, contattami qui, oppure al 327 7343859. Potrai avere le informazioni di cui hai bisogno per conoscerlo fino in fondo, e capire perché funziona. Puoi anche acquistare direttamente il prodotto e vedere tutta la linea DXN sul sito http://www.accessoripalestra.it/dxn_prodotti.htm LIBERO DAL MALESSERE, LIBERA LA MIA VITA

Se hai apprezzato questo contenuto potrai leggere molte altre informazioni e suggerimenti di mia redazione, per il tuo benessere e l’attività fisica, qui

Puoi anche contattarmi su Facebook attraverso messenger, oppure chiamarmi al 327 7343859.